28/gen
administrator
Published in post

28 gennaio 2017 – Jellybean Benitez & Fabrizio Fattore

NEUHM Nu-Era
Sabato 28 Gennaio 2017 @DueL (Napoli)
presents :
Jellybean Benitez for the 1st time in Napoli:

Nato nel South Bronx nel 1959, John Benitez fin da giovane è stato un grande collezionatore di dischi; Dopo aver frequentato club locali nella metà degli anni Settanta, si immerse nella scena disco in continua evoluzione a quei tempi e ben presto divenne uno dei migliori e rinomati DJ e produttori esibendosi in locali di prestigio internazionale come lo ‘Studio 54’ e l ‘Electric Circus’ cominciando poi una residency a Manhattan al ‘Fun House’ dove divenne una delle figure celebri della by night newyorkese. La fiorente carriera di remix e produzione di Jellybean arriva a pieno regime agli inizi degli Ottanta quando riprodusse artisti come Afrika Bambaataa, di fondamentale importanza due dei suoi remix per le colonne sonore del film colossal Flashdance ( “Flashdance” e “Maniac”). Una ‘certa’ Madonna, all’ epoca abituale frequentante dei club che ammirava Benitez per il suo DJing, entrano in stretto contatto diventando partner nel lavoro così come nella vita privata, ed insieme lavorarono alla produzione di “Holiday” che divenne il suo primo successo, e Madonna restituì il favore collaborando per un’ altra hit mondiale per Jellybean, “Sidewalk Talk” ; Successivamente il singolo “Who Found Who” con Elisa Fiorillo divenne un altra hit “Top 20” . Parallelamente al djing, Jellybean ha trascorso maggior parte del suo tempo durante la fine degli anni Ottanta lavorando su produzioni per altre pop star, tra cui Sting, Whitney Houston, Eurythmics e Debbie Gibson. Pubblica il suo terzo album nel 1991 (Spillin’ The Beans), Benitez ha mantenuto un profilo basso per la maggior parte nel corso del 1990, facendo sostanzialmente un lavoro di remix e produzione.

Fabrizio Fattore (Neuhm)

Location : Duel Beat – Official Page
Entry :
Infoline: 339 80 28 991

Official Sponsor: Espluà

If You are not ready, stay at Home.

administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top