19/mag
administrator
Published in post

CULTURE Black Coffee

Sapete come si fa a far sentire la propria voce, la propria idea e la propria musica anche dove non credete possa mai arrivare? 

Beh chiedetelo a Black Coffee, lui sicuramente saprà darvi una risposta. 

Il ‘Diamante Nero’, partito dal Sud Africa, è alla rivalsa di un territorio per anni deturpato, spolpato e denigrato e sapete come ha deciso di farlo? 

Con la musica, solo quella! 

Black Coffee è una persona speciale, con una storia particolare. Una persona che fa un mestiere che sulla carta non potrebbe fare così bene. Ma solo sulla carta. L’11 febbraio 1990 Nkosinathi Maphumulo non è ancora Black Coffee, ma un semplice ragazzino sudafricano che sta esultando per le vie di Ngangelizwe la liberazione di Nelson Mandela dopo 27 anni di carcere. Durante i festeggiamenti rimane coinvolto in un incidente d’auto. È vivo, ma il suo braccio sinistro rimane paralizzato. Tutto questo però non ferma i suoi sogni.

Orgoglioso delle sue origini, della profonda Africa che porta con sè in ogni esibizione incisa sulla cuffia, partendo dall’Afro ha creato un vero e proprio stile personale ed un sound facilmente riconoscibile, innalzandolo come propria bandiera che è riuscito a sventolare ovunque, anche dove poteva risultare impensabile farlo, in luoghi ‘eclettici’ come il Panorama Bar o il DC10 di Ibiza, per non parlare della presenza imponente a festival del calibro di Ultra Music, Coachella e Sonar.

Con i ‘Marwell’ nel 2007, con il disco ‘Superman’, spicca il volo e scala le vette di tutte le classifiche possibili ed immaginabili. Nel 2012 con l’album ‘Africa Rising’ vince due dischi di platino per copie vendute e si aggiudica i ‘Best Dance Album Awards’.

Attualmente vanta collaborazioni con artisti del calibro di Drake e Alicia Keys. 

Quest’anno, 27 anni dopo il tragico incidente, Black Coffee ha deciso di ricordare e ‘festeggiare’ questo giorno speciale, che ha trasformato una persona speciale in un fantastico dj, annunciando una residency ogni sabato al nuovo Hï Ibiza (ex Space) per il suo party che inizierà il 3 giugno.

Il giorno prima di questo grande avvenimento, venerdì 2 giugno 2017, noi di Neuhm cercheremo di rendere il suo soggiorno a Napoli indimenticabile catapultandolo in una delle location più spettacolari ed addobbata a ‘festa’ per l’occasione, dove il sole caldo accompagnerà la sua performance facendolo sentire un po’ a casa. 

Che abbia inizio lo show.

administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top